Gli Africa Unite di “Babilonia e Poesia” in tour ad aprile 2013!

Africa Unite - Babilonia e Poesia

Africa Unite retro- Babilonia E Poesia - Back

Tornano in tour ad aprile, e con la formazione storica dell’album “Babilonia e Poesia”, gli Africa Unite, la reggae band che io apprezzò di più nel panorama italiano. Era il 1993 quando uscì l’album, ed io ancora non li conoscevo. Avrei imparato ad apprezzarli e a stimarli dal profondo dell’anima qualche anno dopo. Fatto sta che saranno in giro per l’Italia e non solo…Infatti il programma delle date ne prevede una anche a Londra, dove mi trovo al momento.

Eccovi le date:

03-04 TORINO – Hiroshima Mon Amour
04-04 TORINO – Hiroshima Mon Amour
05-04 TREZZO SULL’ADDA (MI) – Live Club
06-04 MARGHERA (VE) – Rivolta
10-04 ROMA – TBA
11-04 PERUGIA – Afterlife
12-04 FIRENZE – Auditorium Flog
13-04 BOLOGNA – Estragon
18-04 LONDON (UK) – 93 Feet East @ Brick Lane
19-04 BRUSSELLS (B) – TBA

Purtroppo sono qui a lavorare in una famiglia come Aupair, e i miei giorni liberi sono solo il sabato e la domenica. Avrei potuto andarci e gattonare la mattina dopo per dare da mangiare agli animali e preparare la bimba per andare a scuola, ma non sto nella city, sto nel contado, quindi, come si dice a Roma, “rosico” e basta. Però invito i neo e vecchio appassionati, e anche chi disprezza il genere, di cogliere l’occasione per aprire la propria mente ad andare a sentirli.
Avrei voluto fare una cosa più “a modino”, ma son troppo felice! Doveva esserci da subito un post sul tour primaverile degli Africa Unite nel mio blog. Mi riservo di scriverne altri più approfonditi e in inglese, così da poter divulgare “la buona novella” a più persone possibile.

Avendo l’imbarazzo della scelta su quale tra tutti i meravigliosi pezzi prodotti da questo gruppo scegliere, riporto sotto il video  ed il testo di “Ruggine”, un pezzo contenuto nell’album “Babilonia e Poesia”

Ruggine blu
Pioggia di varie informazioni
Anestesie
dell’anima
Faccia di chi
A terra come un minareto
Canta l’idea e i limiti per noi
Scrosta i miei pensieri
Sciogli tutti i sette veli
La vernice della gloria
Ricoprirà

Ruggine
Penna di velluto
Lecca il livido
Inchiostro e fango
Rapido
Colpire la memoria riscrivere la storia
Pecora
Dai mille denti schiuma
Dalla bocca che martella il suo tamburo
Per
Chiamare all’adunata
Del coro sordomuto

Ma la verità
Spesso un bit imprevedibile
Balla sola
Sui marciapiedi

Scegli per me
Voltami
Dimmi di cosa avere paura
Chi è il mio nemico
E chi l’alleato
E chi per propaganda elettorale hai bombardato

Chi non merita più stima

E nuove influenze ed i nuovi confini
Con quale nuova droga si faranno i bambini
Frusta sui desideri
Pelle nuda sui cantieri
La pelliccia della gloria
Ricoprirà
Ruggine
Penna di velluto
Lecca il livido
Inchiostro e fango
Rapido
Colpire la memoria riscrivere la storia
Pecora
Dai mille denti schiuma
Dalla bocca che martella il suo tamburo
Per
Chiamare all’adunata
Del coro sordomuto

Ruggine
Ruggine

scatto
riprendo il giro che mi unisce poi dritto

scrosta…
Ruggine
Penna di velluto
Lecca il livido
Inchiostro e fango
Rapido
Colpire la memoria riscrivere la storia
Pecora
Dai mille denti schiuma
Dalla bocca che martella il suo tamburo
Per
Chiamare all’adunata
Del coro sordomuto

scatto
riprendo il giro che mi unisce poi dritto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...